TVS Apache 310RR: BMW pronta al debutto tra le piccole sportive con al S300RR?

La moto sfrutta la base della naked tedesca G310R, realizzata proprio grazie ad una joint-venture tra la Casa di Monaco e quella di Chennai (India). La categoria delle supersport 300 potrebbe presto avere un nuovo temibile concorrente

Lo scorso 6 dicembre il colosso indiano TVS Motor Company ha svelato la sua nuova creatura, la sportiva Apache 310RR. Nella sostanza, la moto è quella che noi conosciamo come BMW G310R, la naked di piccola cilindrata che l’anno scorso ha debuttato sui mercati europei. Attenzione, non si tratta di una parentela, bensì della stessa identica moto, come è facile verificare guardando le due creature fin nei dettagli, frutto della collaborazione tra il Marchio tedesco e quello asiatico (le moto “tedesche” in realtà vengono prodotte nello stabilimento TVS di Hosur). Dotata di una accattivante carenatura integrale e di un innegabile appeal racing, la TVS Apache 310RR riprende infatti “in toto” le caratteristiche della piccola nuda BMW, dal telaio a traliccio in tubi fino a  freni e sospensioni, oltre, ovviamente, al motore monocilindrico da 312 cc capace di 34 CV. Questa strettissima parentela mi lascia supporre che BMW potrebbe ben presto debuttare nel mondo delle supersport 300, un settore – forse l’unico – dove ancora non è presente ma che sul mercato del Vecchio Continente sta conoscendo una grande vitalità. Staremo a vedere, anche se bisogna dire che quella “RR” sulla carenatura mi ricorda proprio la sigla che contraddistingue la superbike S1000 tedesca…

Cercando un po’ di informazioni sulla neonata TVS, si scopre che lo sviluppo è durato circa due anni, e che il primo prototipo, denominato Akula, ha debuttato all’Auto Expo del 2016 sotto le sembianze di una vera e propria moto “pronto gara”. Con un peso in ordine di marcia pari a 170 kg e un’altezza sella di 786 mm, la moto viene proposta come una sportiva entry-level adatta all’uso quotidiano. La commercializzazione è prevista già dall’inizio del 2018, ad un prezzo di Rs 2.05 lakh (rupie indiane, circa 2.700 euro).

Ti è piaciuto il testo? lascia il tuo commento e condividilo con i tuoi amici!

Leslie Scazzola Author

Giornalista dal 2004 - specializzazione "Moto e Auto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *